Top
Image Alt

Civiltà Appennino

  /  La dorsale archeologica   /  La “dorsale archeologica”

La “dorsale archeologica”

Si avvia un nuovo viaggio nella storia, per raccontare “scavando” l’Appennino

di Piero Lacorazza


 

La “dorsale archeologica”, ci è sembrato un bel titolo per una rubrica nata dal confronto con la prof. Francesca Sogliani, direttrice della Scuola di Specializzazione in Archeologia della Università della Basilicata. Con alcuni sui colleghi percorreranno ricerche, tappe e geografie “spaziali e temporali” dell’Italia in verticale.

È forse la radice più profonda e lo scrigno più prezioso del nostro Paese osservato, come ci dice Raffaele Nigro, “con le spalle al Mediterraneo e gli occhi all’Europa”, e che tra i versanti adriatico e tirrenico sviluppa la sua dimensione di Medio Occidente, come ha scritto Giuseppe Lupo.

Se, Nigro e Lupo, nel primo libro della serie Civiltà Appennino – uscito per la casa editrice Donzelli a febbraio del 2020 – definiscono coordinate e punti cardinali di questa dimensione identitaria, nel secondo volume – uscito sempre per Donzelli nell’ottobre 2020 – tracciano con Le vie dell’acqua una storia, un’epica contro la quale si schianta una modernità senza radici.

E’ quindi naturale che Civiltà Appennino si occupi di un sguardo “archeologico”, una pietra d’inciampo che al tempo stesso inviti a riflettere, a sentirsi orgogliosi e a pensare che non è stato cosi; anzi per come ci ha ricordato Augusto Ciuffetti anche su questa rivista non è stato mai cosi: l’Appennino è stato centrale e strategico, fino a buona parte del Novecento.  Anche se le statistiche e le analisi demografiche lo condannano ad un lento abbandono siamo anche certi che le città saranno travolte e asfissiate da una vita e un’ambiente sempre più insostenibile. C’è bisogno di un abbraccio, di una connessione, di una corrispondenza di amori sensi e anche di reciproche convenienze tra aree centrali e territori marginali.

Ecco perché la rubrica che nasce – per la quale va il nostro grazie a Francesca Sogliani e suoi colleghi – aiuta a “scavare il futuro”.

.


 

Credits foto copertina  di edoardo taloni da Pixabay

.

Piero Lacorazza
Direttore responsabile www.civiltaappennino.it Direttore fondazione Appennino
it_ITItalian
it_ITItalian